Festa per le Nozze d’Argento, d’Oro e Diamante

GALATEO

Nei fortunati casi in cui la coppia resiste alle “intemperie” della vita, le ricorrenze di matrimonio da poter festeggiare sono molteplici, ma le più importanti corrispondono alle Nozze d’Argento, le Nozze d’Oro e le Nozze di Diamante.

Il traguardo dei venticinque anni di matrimonio, ovvero le Nozze d’Argento, viene celebrato rinnovando il rito nuziale (in modo più discreto) a cui seguirà un ricevimento con i parenti e gli amici. Gli inviti formali vanno spediti almeno 15 giorni in anticipo.

La location verrà scelta in base al numero degli invitati, seppur sarebbe preferibile non eccedere, godendo di un’atmosfera il più possibile intima. Gli addobbi dovranno essere in tema, quindi incentrati sulle sfumature dell’argento; le bomboniere non sono obbligatorie ma nel caso è meglio optare per qualcosa di semplice o utile; i confetti invece sono tradizionalmente color argento e vanno distribuiti in sacchetti di tulle alla fine del ricevimento.

Il menù sarà essenziale, puntando più sulla qualità che sul numero di portate.

La torta, rigorosamente a un piano. Le Nozze d’Oro tagliano un’altro importante traguardo, quello dei 50 anni di matrimonio, le regole di bon ton per i festeggiamenti sono simili a quelle previste per il venticinquesimo anniversario, con la differenza che la sfumatura di colore che dominerà i preparativi sarà l’oro. Lo stesso vale per i sessant’anni di vita insieme, le Nozze di Diamante, che meritano maggiormente di essere onorati con le persone care. In questo caso dominerà il bianco, dai confetti agli addobbi, mantenendo sempre quella sobrietà che si confà all’età dei rinnovati sposi.

Per lo stesso motivo il ricevimento sarà opportunamente organizzato di giorno e il menù dovrà considerare piatti leggeri e condimenti delicati. Il diamante è la pietra preziosa simbolo dell’importante evento, incarnando la fermezza e l’indistruttibilità del legame.